PAPPALARDO INCONTRA SGARBI: LA PAZIENZA DEL POPOLO HA UN LIMITE