GENERALE PAPPALARDO: RITORNO ALLA LIBERTÀ DEI CITTADINI