Clamoroso: i soldi rimasti in tasca di Conte. Si era dimenticato di stanziarli

Clamoroso i soldi restati in tasca di Conte

I media di regime iniziano a dare la notizia che i così detti “NEGAZIONISTI” danno da Marzo 2020 … paura di eventuali conseguenze?


Ecco perché l’Italia boccheggia. Aiuti economici, ristori, i 130 miliardi di cui si vantava Giuseppe Conte sono in gran parte restati sulla carta e mai arrivati a destinazione. Ci sarebbero voluti 539 decreti attuativi mai firmati dalla sua disastrosa squadra di ministri.

Per questo sconti e bonus sono ancora fermi al palo e il nostro Paese non riesce a vedere neppure lontanamente la fine del tunnel della crisi economica. Tra i settori più colpiti dai ritardi nella legiferazione ci sono giustizia e economia. Il record negativo come, spiega Monticelli sulla Stampa, spetta al Dl Semplificazioni: sono state approvate solo 3 misure sulle 37 inizialmente previste. E la cosa più drammatica è che l’eredità dei governi precedenti rischia di rallentare anche il nuovo esecutivo.

Fonte: iltempo.it 


Clicca qui per ricevere ogni giorno gli articoli che pubblichiamo


Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre pubblicità o offerte. Se ti piace cosa pubblichiamo e hai piacere di contribuire al nostro lavoro, puoi abbonarti al nostro sito con poco più di un caffè al mese oppure con un’offerta a tuo piacere una tantum.

Clicca qui per sostenere OggiNotizie
Clicca qui se sei interessato a pubblicizzare la tua attività nel nostro sito