Testimonianza di una titolare di una agenzia funebre di Bergamo parte2 :) 30.000 visite in un giorno

testimonianza bare dell esercito bergamo

Il 25 Aprile avevamo pubblicato un video che ha totalizzato 30 mila visite in un solo giorno, è la testimonianza di una signora titolare di un’agenzia funebre di Bergamo che denuncia le falsità che venivano trasmesse in TV. Questo video è stato censurato naturalmente, perchè era molto scomodo, ma come si suol dire “le verità prima o poi vengono sempre a galla“, è più difficile nascondere una balla che una verità. Ora la stessa identica cosa è stata detta dalla professoressa Gatti che in quei giorni si è presa la briga di chiamare un’agenzia funebre per saperne di più, e guarda un pò !!!! anche lei è stata accusata di raccontare assurdità inventate, senza però neanche preoccuparsi, chi l’ha accusata, di telefonare alla stessa agenzia per verificarne la veridicità.

Qui di seguito vi riproponiamo l’articolo che ogginotizie ha pubblicato il 25 Aprile 2020 ed eliminato dopo pochi giorni, perchè il video è stato censurato da chi ci vuole perfetti imbecilli, in fondo all’articolo il video di Messora che vi spiega la vicenda della dottoressa Gatti.

Il 47% delle agenzie funebri della Bergamasca le hanno fatte chiudere per costruire questo teatrino, le bare sono state portate via dai camion dell’esercito perchè lo abbiamo chiesto noi in quanto puzzavano essendo state accatastate da più di 10 giorni, gli anni passati avevamo gli stessi morti, ma si capisce che essendoci la metà delle agenzie funebri chiuse, dovevamo chiedere all’esercito di portarle via. Quando vi fanno vedere in tv che i titolari delle agenzie funebri facevano una media di 2/3 bare al giorno, è perchè eravamo la metà aperti. Hanno fatto passare le bare di Lampedusa per le bare di Bergamo, ma non solo, in tv hanno fatto vedere la terapia intensiva di bergamo, mentre dopo si è scoperta che era quella di New York.
L’unico modo per far inginocchiare il popolo italiano, era mettergli davanti la morte e una cosa molto importante: nessuno dei miei colleghi ha avuto una mancanza di bare in questi mesi e questa la dice lunga. Ricordiamoci che Bergamo e Brescia sono state le capo fila per le vaccinazioni di massa anti-influenzale vaccinando anche le donne incinta, abbiamo avuto un boom di bare bianche

Coronavirus: Le bare di Bergamo erano finte

Coronavirus: Le bare di Bergamo erano finte

Pubblicato da I grandi del Passato e del presente su Sabato 25 aprile 2020

La disinformazione di Facta su Antonietta Gatti – #FlashByoblu

Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre offerte.
Puoi scegliere anche tu senza nessun obbligo di sostenerci CLICCANDO QUI oppure ricevere GRATUITAMENTE una notifica via email ogni volta che pubblichiamo un articolo su questo argomento.

Compila i campi qui sotto



RISOLVI PROBLEMI DI CERVICALE

CERCHI LAVORO? LAVORA CON NOI
LA TUA PUBBLICITA’ ALL’INTERNO DEGLI ARTICOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *