Stato di emergenza fino al 31 Gennaio 2021 ILLEGITTIMO – il via ai ricorsi

STATO DI EMERGENZA ILLEGITTIMO

STATO DI EMERGENZA FINO AL 31 GENNAIO 2021 – ILLEGITTIMO
È stato approvato il 07/10/2020 alla camera dopo i due reinvii per mancanza di numero legale e sempre nella giornata del 6 approvato al senato.
C’è un appunto però molto importante che ad alcuni sarà sfuggito:
Lo stato di emergenza si basa sulla legge n. 225 del 1992 e nell’articolo n. 5 al comma 1 bis si legge quanto segue.
1-bis. La durata della dichiarazione dello stato di emergenza non può superare i 180 giorni prorogabile per non più di ulteriori 180 giorni
Quindi lo stato di emergenza si può dichiarare solo per un massimo totale di 360 giorni.
Partendo dal primo dichiarato dal governo il 31 Gennaio 2020 e entrato in vigore il giorno 01 Febbraio 2020 con la pubblicazione nella gazzetta ufficiale, ora con la proroga si estende fino al 31 Gennaio 2021 a conti fatti sono 365 giorni di validità e non 360 come permette la legge rendendo automaticamente questa proroga di fatto ILLEGITTIMA.
Ricordiamoci che anche per un piccolo errore si può impugnare qualsiasi multa o decreto che sia.
Stavolta è scritto nero su bianco e non si lascia spazio all’interpretazione dei giudici visto che la legge è precisa e dettagliata.
I politici HANNO ESAGERATO, AVANTI CON I RICORSI, se decade lo stato di emergenza diventano automaticamente nulli tutti i decreti legge e DPCM basati su di esso.

Vuoi ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo su questi argomenti?

CLICCA QUI PER SOSTENERE OGGINOTIZIE

Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre pubblicità o offerte. Se ti piace cosa pubblichiamo e hai piacere di contribuire al nostro lavoro, puoi abbonarti al nostro sito con poco più di un caffè al mese oppure con un’offerta a tuo piacere una tantum.

CLICCA QUI PER PUBBLICIZZARE LA TUA ATTIVITA’

Se invece hai un attività, puoi scegliere di pubblicizzarla all’interno degli articoli che pubblichiamo ogni giorno. 
In tutti e due i casi riceverai ogni giorno una notifica degli articoli che pubblichiamo. Il tuo contributo ci permetterà di dare ogni giorno un’informazione alternativa a quella unica di regime.