Questi sono i veri criminali della società

le menzogne dei giornali e tv

Non si riesce ancora a capire se questi elementi riescano a guardarsi allo specchio al mattino, vengono sgamati in continuazione ma una gran parte delle persone continua a prendere per oro colato le loro menzogne.

La Stampa
I messaggi dei camici bianchi: «È una catastrofe, non sappiamo più dove mettere i pazienti». Partono i trasferimenti verso gli altri capoluoghi

TORINO. La prima linea, quella dei pronto soccorso, mostra la corda. Martedì sera a Torino nel pronto del Mauriziano si contavano un centinaio di pazienti da ricoverare e nessun posto libero. Situazione pesante anche al Maria Vittoria, altro presidio della città. A fare la differenza, oltre ai continui arrivi delle ambulanze, la chiusura del pronto soccorso del Martini, uno dei 16 ospedali piemontesi che la Regione ha trasformato in Covid ….
continua …

TG24
Covid Torino, fila di ambulanze per portare malati verso la provincia

Le dieci vetture, tra cui anche una della Croce Verde Felizzano, sono state immortalate da un cittadino che ha poi postato la foto su Instagram. Le ambulanze trasportavano dieci pazienti verso l’ospedale di Tortona, dedicato ai malati Covid
Dieci ambulanze in fila “che dall’ospedale Mauriziano di Torino – ormai giunto al limite di posti letto – portavano i pazienti al nuovo centro Covid dell’ospedale di Tortona”, nell’Alessandrino, che è dedicato ai pazienti Covid. È questa la foto con cui un cittadino, su Instragram, ha deciso d’immortalare la situazione della sera del 3 novembre in una via del capoluogo piemontese. Tra le vetture che si vedono nello scatto, come riporta la Repubblica, è presente anche una della Croce Verde Felizzano: tutte erano impegnate in un maxi trasferimento di dieci pazienti Covid dal nosocomio Mauriziano, passando per corso Rosselli e corso Dante.
Continua …

VERGOGNATEVI

Il conto sarà salato anche per voi

Clicca qui per ricevere ogni giorno gli articoli che pubblichiamo


Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre pubblicità o offerte. Se ti piace cosa pubblichiamo e hai piacere di contribuire al nostro lavoro, puoi abbonarti al nostro sito con poco più di un caffè al mese oppure con un’offerta a tuo piacere una tantum.

Clicca qui per sostenere OggiNotizie
Clicca qui se sei interessato a pubblicizzare la tua attività nel nostro sito