Il VACCINO di SPERANZA ha creato il primo malato – mielite acuta trasversa, un’infiammazione al sistema nervoso spinale

Featured Video Play Icon

In TV vi hanno solo detto di ciò che è capitato dimenticandosi però di dire che è proprio il vaccino per cui l’Italia ha firmato l’accordo per la fornitura di 400.000 dosi.

Gli argomenti di questa edizione:

BILL GATES CONTROLLA ANCHE L’INFORMAZIONE
Bill Gates, il milionario fondatore della Microsoft, sarebbe interessato non solo al mondo della medicina, e in particolare a quello dei vaccini, ma anche al mondo dell’informazione. Con donazioni imponenti di denaro, dirette e indirette, Gates finanzia giornali, riviste ed emittenti TV tra le più importanti (Le Monde, BBC, Financial Times, New York Times ecc). Forse è per questo che lo abbiamo visto comparire così spesso in tv nel ruolo di “esperto di vaccini e pandemie”?

ASTRAZENECA FERMA IL VACCINO: GRAVI EFFETTI COLLATERALI
Un volontario sottoposto alla sperimentazione del vaccino ha subito una reazione definita “seria e non spiegabile”: mielite acuta trasversa, un’infiammazione al sistema nervoso spinale che può portare anche a disfunzioni motorie e sensoriali. Per questo motivo l’azienda farmaceutica Astrazeneca ha bloccato tutto l’iter di studio e produzione del vaccino. Si tratta della stessa azienda con la quale l’Italia, insieme ad altri Paesi europei, ha già firmato un accordo per la distribuzione di 400 milioni di dosi nel nostro continente.

LA LETTERA DI ALCUNI MEDICI ALL’OMS
Insieme a Robert Kennedy Jr, la ricercatrice Antonietta Gatti ha scritto una lettera rivolta all’OMS, alla presidente della Commissione europea, ai capi di Stato e ai ministri della salute di ogni nazione per chiedere chiarimenti sul SarsCov2 e sulla gestione della pandemia. La lettera è stata sottoscritta da un gruppo internazionale di scienziati, medici e giuristi. Insieme ad essa è stata inviata anche una lettera di Luc Montagnier, il premio Nobel per la medicina 2008, che chiede la predisposizione di un protocollo terapeutico, messo a punto da una commissione medica indipendente. Entrambe le missive possono essere sottoscritte da liberi cittadini andando a questo indirizzo: https://www.internationalfreechoice.com/

LA VITAMINA D CHE SCONFIGGE VIRUS
Le persone con bassi livelli di vitamina D potrebbero avere fino al 60% di probabilità in più di risultare positive al coronavirus. A rivelarlo è uno studio pubblicato sul Journal of American Medical Association Network Open e condotto da esperti dell’Università di Chicago. Stando ai risultati, tra coloro che avevano tassi più elevati di vitamina D solo il 12% è risultato positivo al coronavirus mentre nel gruppo dei partecipanti con livelli più bassi di vitamina D la percentuale dei positivi saliva al 19%. Dell’importanza e dei benefici della vitamina D ne aveva parlato più volte proprio su #Byoblu24 il nanopatologo Stefano Montanari.

TRUMP CANDIDATO AL NOBEL PER LA PACE
Donald Trump è stato proposto per la candidatura al premio Nobel per la pace 2019 che sarà annunciato il prossimo mese a Oslo. Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters, la nomination è arrivata da due giuristi norvegesi, che hanno dichiarato di aver proposto Trump per il suo stile diplomatico non convenzionale che ha portato a sviluppi positivi nella penisola coreana. La lettera è stata presentata al comitato di premiazione nel giugno 2019, subito dopo il vertice tenutosi a Singapore tra Trump e il leader nordcoreano Kim Jong Un.

Vuoi ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo su questi argomenti?

CLICCA QUI PER SOSTENERE OGGINOTIZIE
Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre pubblicità o offerte. Se ti piace cosa pubblichiamo e hai piacere di contribuire al nostro lavoro, puoi abbonarti al nostro sito con poco più di un caffè al mese oppure con un’offerta a tuo piacere una tantum.

Se invece hai un attività, puoi scegliere di pubblicizzarla all’interno degli articoli che pubblichiamo ogni giorno. 
In tutti e due i casi riceverai ogni giorno una notifica degli articoli che pubblichiamo, questo ci permetterà di dare ogni giorno un’informazione alternativa a quella unica di regime.
CLICCA QUI PER PUBBLICIZZARE LA TUA ATTIVITA’