Il commissario Arcuri ammette: “non c’è nessuna emergenza ospedaliera”

commissario arcuri non c'è nessuna emergenza

Eppure gli italiani continuano a ubbidire!”

“In questa seconda ondata, il 95% dei contagiati si cura in casa, è asintomatico e soltanto il 4,5% si trova in ospedale e, aggiungo, solo lo 0,5% in terapia intensiva, dove in questo momento ci sono 3.400 persone e siamo attrezzati per 9.200 posti”.

L’affermazione è del commissario straordinario per l’emergenza Covid Domenico Arcuri, ospite a “Che tempo che fa”, che aggiunge che non esiste emergenza nemmeno nei reparti ordinari.

Arcuri quindi afferma quello che molte persone definite “complottiste”, dati alla mano, hanno sostenuto in questi giorni e cioè che non esiste un’emergenza ospedaliera. L’eccezione è rappresentata dai Pronto Soccorso, intasati, a detta del commissario Arcuri dal fatto che l’attività di tracciamento ha moltiplicato il numero delle persone trovate positive. Sacrosante le parole del commissario ma ci permettiamo di aggiungere che senza il terrorismo informativo e mediatico di alcuni politici, virologi e giornalisti, l’assalto ai Pronto Soccorso non avrebbe assunto le dimensioni ipocondriache che invece ha avuto.

Fonte: ilgiornalediudine.com

Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19

dott. Domenico Arcuri è stato nominato Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19.  (GU Serie Generale n.73 del 20-03-2020)


Vuoi ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo su questi argomenti?

CLICCA QUI PER SOSTENERE OGGINOTIZIE

Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre pubblicità o offerte. Se ti piace cosa pubblichiamo e hai piacere di contribuire al nostro lavoro, puoi abbonarti al nostro sito con poco più di un caffè al mese oppure con un’offerta a tuo piacere una tantum.

CLICCA QUI PER PUBBLICIZZARE LA TUA ATTIVITA’

Se invece hai un attività, puoi scegliere di pubblicizzarla all’interno degli articoli che pubblichiamo ogni giorno. 
In tutti e due i casi riceverai ogni giorno una notifica degli articoli che pubblichiamo. Il tuo contributo ci permetterà di dare ogni giorno un’informazione alternativa a quella unica di regime.