Draghi massacrato dalla tv tedesca: è nel vero governo mondiale della Goldman Sachs – per il nostro Governo invece è un santo salvatore

draghi massacrato dalla tv tedesca

Un servizio sulla tv pubblica tedesca fa a pezzi Mario Draghi,
presentato come un uomo del vero e occulto governo mondiale, implicato nella svendita dei grandi patrimoni italiani e, come vicepresidente Goldman Sachs, nei guai della Grecia: poco adatto a ricoprire incarichi pubblici.In Italia invece viene glorificato e disegnato da entrambi gli schieramenti politici come futuro premier, e c’e’ pure chi lo vedrebbe bene alla presidenza della republica.Come si dice il cerchio si chiude!

Il potentissimo consiglio della Banca Centrale Europea ha deciso oggi che il tasso d’interesse dell’Eurozona deve rimanere com’è. La seduta è stata presieduta da Mario Draghi, l’italiano che tra gli addetti ai lavori chiamano “Supermario”. Draghi godeva già di relazioni eccellenti nel mondo interconnesso della finanza quando non era ancora presidente BCE. Da tempo egli è membro di un club esclusivo e discreto, il Gruppo dei Trenta. Un gruppo di trenta decisori super-influenti sul denaro e sul potere. Accanto a Mario Draghi vi si trova un numero sorprendentemente alto di funzionari o ex funzionari della finanziaria americana Goldman Sachs. Di questa finanziaria dicono che sia il vero governo mondiale. Per l’Ombudsman dell’Eurozona i legami della massima autorità monetaria europea sono diventati preoccupanti. Franz Busch e Franz Bethmann hanno aperto un’inchiesta e investigato sulla storia del gruppo dei Trenta e sul ruolo di Mario Draghi.


Clicca qui per ricevere ogni giorno gli articoli che pubblichiamo


Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre pubblicità o offerte. Se ti piace cosa pubblichiamo e hai piacere di contribuire al nostro lavoro, puoi abbonarti al nostro sito con poco più di un caffè al mese oppure con un’offerta a tuo piacere una tantum.

Clicca qui per sostenere OggiNotizie
Clicca qui se sei interessato a pubblicizzare la tua attività nel nostro sito