Conflitto di interessi sulle mascherine, ma la gente le porta anche in spiaggia

mascherina in spiaggia

L’Istituto Superiore di Sanità ha autorizzato Fca Italy, il gruppo automobilistico presieduto da John Elkann, alla produzione di mascherine chirurgiche (27 milioni al giorno). Ma esisterebbe un grave conflitto di interessi che nessuno ha sollevato: la famiglia Elkann è a capo anche del gruppo editoriale Gedi, che controlla numerosi quotidiani, settimanali nazionali e locali. Quando si parla di mascherine, dei vari dispositivi di protezione individuale e della loro efficacia o utilità, che obiettività possono avere quei giornali che sono controllati da chi le mascherine le produce?

L’inizio delle scuole è sempre più vicino ma non c’è ancora la certezza che gli istituti riaprano le loro porte. Il Governo brancola nel buio e, mentre Matteo Salvini annuncia una mozione di sfiducia contro il ministro dell’istruzione, si apprende dal ministro per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti che se i bambini finiranno in quarantena anche i genitori dovranno restare a casa, dunque l’intero nucleo familiare.

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha pubblicamente citato uno studio del Massachussets in cui si direbbe che tutti i bambini asintomatici avrebbero una carica virale moto alta. Ma la ricerca, in realtà, si limita ad analizzare un campione molto ridotto di bimbi perlopiù ospedalizzati per complicanze di altro tipo come spiega su #Byoblu24 il biologo Giovanni Moscarella.

Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo una notizia su questo argomento?
Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre pubblicità o offerte. Se ti piace cosa pubblichiamo e hai piacere di contribuire al nostro lavoro, puoi scegliere di pubblicizzare la tua attività all’interno del sito o addirittura all’interno degli articoli che pubblichiamo ogni giorno, oppure abbonarti al nostro sito con poco più di un caffè al mese o un’offerta a tuo piacere una tantum.
Acquistando uno spazio pubblicitario o abbonandoti, riceverai ogni giorno una notifica degli articoli che pubblichiamo, aiutandoci a darti ogni giorno un’informazione alternativa a quella di potere

– CLICCA QUI PER PUBBLICIZZARE LA TUA ATTIVITA’
– CLICCA QUI PER SOSTENERE OGGINOTIZIE


CERCHI LAVORO? LAVORA CON NOI


LA TUA PUBBLICITA’ ALL’INTERNO DEGLI ARTICOLI