C’è da chiedersi: ma qualcuno voleva tutti questi morti?

Featured Video Play Icon

POTEVAMO SALVARE MOLTE VITE: QUANDO L’HO DENUNCIATO L’ORDINE DEI MEDICI MI HA PUNITO ► Prof. Manera
Quando il Prof. Manera ha mandato le sue scoperte sul desametasone a SPERANZA e all’ ORDINE DEI MEDICI, hanno fatto finta di niente e per 2 mesi si è continuato a fare ciò che dicevano le linee guida, UCCIDENDO migliaia di persone, fino a che nel Regno Unito non hanno affermato e convalidato l’utilizzo di questo farmaco prendendosi naturalmente tutti i meriti.
ECCO: LA DOMANDA E’ QUESTA … ma questi due mesi erano voluti, o al governo ci sono incompetenti? e l’ordine dei medici sono incompetenti o fanno parte del governo?

A voi la risposta, ma quello che ancora non si riesce a capire è: perchè i responsabili sono ancora liberi? continuano a terrorizzare i TG DIPENDENTI ogni giorno, quale saranno le conseguenze mentali? e quelle dei nostri figli? distanziamento sociale? ognuno vive la sua vita da solo? o peggio ancora … pazzia, disturbi mentali, disperazione, suicidi?

Penso che la possibile soluzione sia la CONOSCENZA, esistono persone che hanno il coraggio di metterci la faccia come questo professore che a rischio della sua carriera ha tenuto fede al suo giuramento, quello di Ippocrate.

Credete a chi non ha interessi economici e a chi non è implicato in conflitti di interessi … perchè non avrebbe senso dimostrare il contrario.

Fatevi una semplice domanda …
Che senso avrebbe andare contro se non ho un ritorno economico?
– Risposta: il senso di dovere verso l’Umanità e il giuramento che ho fatto.
Che senso ha invece tacere e nascondere la verità?
– Risposta: il ritorno economico

Chi scegli?


Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo una notizia su questo argomento?
Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre offerte. Se ti piace cosa pubblichiamo e hai piacere di contribuire al nostro lavoro, puoi scegliere di abbonarti al nostro sito con poco più di un caffè al mese, oppure di contribuire con un’offerta a tuo piacere una tantum. Abbonandoti riceverai ogni giorno una notifica degli articoli che pubblichiamo.

CLICCA QUI PER SOSTENERE OGGINOTIZIE


CERCHI LAVORO? LAVORA CON NOI


LA TUA PUBBLICITA’ ALL’INTERNO DEGLI ARTICOLI



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *