Polizia Locale scende in piazza con il Popolo il 10 Ottobre a Roma contro le mascherine obbligatorie all’aperto

polizia locale roma marcia contro le mascherine del 10 ottobre

I servitori dello stato dicono BASTA! QUESTO E’ TROPPO! facciamo anche noi parte del Popolo e ci stiamo mettendo contro i nostri stessi parenti, amici, madri e padri.
Questo crediamo sia quello che pensano tutti gli uomini delle forze dell’ordine, ma sono ancora pochi a gridare BASTA!

Era questione di tempo ! non dimentichiamoci che le forze dell’ordine quando non sono in servizio sono persone come tutti noi con padri madri figli, nipoti e amici, e chi ha un briciolo di cervello arriva a capire che quello che ci stanno facendo è una vera e propria dittatura a suon di DPCM.
Si spera che questo sia l’esempio per smuovere le forze dell’ordine in tutta Italia, le persone sono arcistufe di subire.

ORA CI ASPETTIAMO CHE ANCHE CARABINIERI E POLIZIA E POLIZIA LOCALE DI TUTTA ITALIA PRENDANO ESEMPIO

Art. di Romait.it

Ugl Polizia Locale aderisce alla marcia di protesta contro l’obbligo delle mascherine negli spazi aperti, sabato 10 ottobre a Roma

Il Coordinamento romano della Ugl Polizia Locale e la Segreteria Provinciale di Roma della Ugl Autonomie, aderiscono alla marcia di protesta contro l’obbligo delle mascherine negli spazi aperti, indetta per sabato 10 ottobre in piazza San Giovanni a Roma.

In una nota congiunta il Coordinatore Romano Marco Milani ed il Segretario Provinciale Sergio Fabrizi dichiarano: “Siamo stati i primi, come Sindacato P.L. Ugl nel marzo scorso, mettere da parte il nostro stesso istinto di conservazione e sospendere ogni tipo di rivendicazione sindacale fino alla fine dello stato d’emergenza. Allora non si sapeva molto del Covid 19 ed il virus ci veniva presentato potenzialmente pericoloso come un epidemia di Ebola o di Vaiolo.

Nonostante i timori abbiamo continuato a svolgere il nostro servizio, in città paralizzate dalla paura, anche in imbarazzante mancanza di idonei dispositivi di protezione. Lo abbiamo fatto dissuadendo e reprimendo, anche duramente, cittadini già provati da profonda crisi economica e sociale, dall’inottemperanza al rispetto delle regole dei Dpcm.

Mascherine all’aperto, sindacato Polizia Locale: regole difficili da comprendere e pesanti sanzioni

Oggi, pur senza sottovalutare, né minimizzare la pericolosità di una forma influenzale particolarmente aggressiva, riteniamo però come la stessa non possa, né debba essere gestita con continue e reiterate quotidiane rinunce ai diritti di libertà, della persona e dei lavoratori. O ancora e peggio, con l’introduzione di nuove regole difficilmente comprensibili a suon di pesanti sanzioni.

L’emergenza non deve assumere il rischio di costituire alibi per l’incapacità di gestione del quotidiano. Pur senza voler abdicare ai doveri di chi veste un’uniforme, intendiamo manifestare in modo pacifico il nostro dissenso“, concludono dal Sindacato della Polizia Locale.

Fonte: Romait.it


Vuoi ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo su questi argomenti?

CLICCA QUI PER SOSTENERE OGGINOTIZIE

Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre pubblicità o offerte. Se ti piace cosa pubblichiamo e hai piacere di contribuire al nostro lavoro, puoi abbonarti al nostro sito con poco più di un caffè al mese oppure con un’offerta a tuo piacere una tantum.

CLICCA QUI PER PUBBLICIZZARE LA TUA ATTIVITA’

Se invece hai un attività, puoi scegliere di pubblicizzarla all’interno degli articoli che pubblichiamo ogni giorno. 
In tutti e due i casi riceverai ogni giorno una notifica degli articoli che pubblichiamo. Il tuo contributo ci permetterà di dare ogni giorno un’informazione alternativa a quella unica di regime.