Norvegia, 23 decessi dopo il vaccino della Pfizer/Biontech

vaccino pfizer 23 morti in norvegia

OSLO – Arrivano aggiornamenti dal fronte dell’emergenza Covid dopo che in Norvegia sono in corso degli studi su dei decessi post inoculazione del vaccino.

Più di 25mila norvegesi sono stati vaccinati con la prima dose del vaccino contro il Coronavirus di Pfizer/Biontech da Natale. Venerdì verrà somministrata la prima dose del nuovo vaccino Moderna. Finora l’Agenzia norvegese per i medicinali ha valutato 29 segnalazioni di reazioni avverse dopo la vaccinazione Covid-19. Tredici di queste hanno avuto esito fatale, mostra un nuovo rapporto dell’Agenzia norvegese per i medicinali.

Sono stati segnalati in totale 23 i decessi in relazione alla vaccinazione, ma finora solo 13 di questi sono stati valutati. Gli altri decessi sono sotto studio. Gli effetti indesiderati comunipotrebbero aver contribuito a un decorso grave negli anziani fragili, riferisce l’Agenzia norvegese per i medicinali.

Tutti i decessi si sono verificati in pazienti anziani e fragili in case di cura e tutti hanno più di 80 anni e alcuni di loro più di 90, secondo la televisione di Stato norvegese NRK.

I rapporti potrebbero indicare che gli effetti collaterali comuni dei vaccini a mRNA, come febbre e nausea, potrebbero aver portato alla morte di alcuni pazienti fragili, ha spiegato il medico capo Sigurd Hortemo dell’Agenzia norvegese per i medicinali.

Di conseguenza, sia l’Istituto nazionale di sanità pubblica che l’Agenzia norvegese per i medicinali hanno modificato la guida alla vaccinazione con nuovi consigli spiegando che se si è molto fragiliè meglio non essere sottoposti alla vaccinazione.

L’Agenzia Norvegese per i medicinali ha tenuto però a sottolineare che questi casi sono rari e chemolte migliaia di persone fragili sono state vaccinate senza esito fatale.

Fonte: sicilia.it

MA SE CI FOSSE UN SOLO CASO DI DECESSO, TU TI FIDERESTI A FARTI VACCINARE?


Clicca qui per ricevere ogni giorno gli articoli che pubblichiamo


Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre pubblicità o offerte. Se ti piace cosa pubblichiamo e hai piacere di contribuire al nostro lavoro, puoi abbonarti al nostro sito con poco più di un caffè al mese oppure con un’offerta a tuo piacere una tantum.

Clicca qui per sostenere OggiNotizie
Clicca qui se sei interessato a pubblicizzare la tua attività nel nostro sito