Il vaccino Covid contiene HIV, sicuri della vostra decisione?

hiv nel vaccino covid

In collegamento con Alex Jones (Infowars), il Dottor Francis BOYLE, famoso avvocato e uno dei più importanti esperti a livello legale di armi biologiche, fornisce le sue impressioni su ciò che è accaduto pochi giorni fa in Australia, dove il governo ha fermato la sperimentazione del vaccino per il Covid poichè dei volontari sono risultati positivi all’HIV, anche se definiti “falsi positivi”. Il Dottor BOYLE è stato tra i primi a febbraio a parlare di HIV legato al Covid.

Clicca sull’immagine e guarda il video

La sperimentazione sul vaccino dell’Università del Queensland-CSL è stata interrotta a causa della preoccupazione che potesse interferire con la diagnosi di HIV. L’azienda ora produrrà invece più unità di vaccino rivale AstraZeneca.

Venerdì l’Australia ha abbandonato lo sviluppo di un vaccino COVID-19 sviluppato a livello nazionale dopo che diversi partecipanti a studi in fase iniziale hanno restituito risultati falsi positivi al test HIV.

Il vaccino sviluppato dall’Università del Queensland e dalla società di biotecnologie CSL “non sarà in grado di procedere sulla base dei pareri scientifici, e questo non sarà più parte del piano vaccinale australiano”, ha detto ai giornalisti il primo ministro Scott Morrison.

Il CSL ha affermato che, sebbene non siano stati osservati effetti avversi gravi nello studio di Fase 1 su 216 partecipanti, i dati hanno mostrato che gli anticorpi che si erano sviluppati hanno interferito con la diagnosi di HIV e hanno portato a falsi positivi su alcuni test HIV.

Di conseguenza, lo sviluppatore del vaccino ha detto, dopo aver consultato il governo australiano, di aver deciso di non procedere alle prove di fase 2 e fase 3.

COME È SUCCESSO?

I ricercatori dell’università hanno incluso piccole quantità di proteina HIV come “morsetto molecolare” come parte del progetto del vaccino.

“Sebbene i ricercatori dell’università abbiano confermato che il frammento proteico non rappresenta assolutamente alcun rischio per la salute delle persone che hanno assunto il vaccino, hanno identificato una parziale risposta anticorpale ad esso tra i partecipanti allo studio”, ha detto il ministro della Salute Greg Hunt.

“Questo ha il potenziale per interferire con alcuni test di screening per l’HIV che cercano questi anticorpi, portando a un risultato del test falso positivo”, ha detto.

CSL ha sottolineato che nessun partecipante aveva contratto l’infezione da HIV.

“Voglio sottolineare che non ci sono reazioni avverse alla salute e che non c’è possibilità che il vaccino causi l’infezione da HIV”, ha detto Andrew Nash, direttore scientifico di CSL.

“Questo risultato evidenzia il rischio di fallimento associato allo sviluppo precoce del vaccino e la valutazione rigorosa coinvolta nel prendere decisioni su quali scoperte avanzano”, ha detto Nash.

Sebbene il vaccino si fosse dimostrato promettente contro  il nuovo coronavirus e non vi fosse alcuna possibilità di trasmissione dell’HIV, le sperimentazioni sono state abbandonate per timore che potesse minare la fiducia del pubblico nelle vaccinazioni, ha detto il segretario del Dipartimento della Salute Brendan Murphy.

Il vaccino è stato uno dei quattro candidati contratti dal governo australiano. È stato raggiunto un accordo per garantire 51 milioni di dosi del vaccino e il governo sperava che le vaccinazioni sarebbero state disponibili entro la metà del 2021.

CSL PASSA ALLA PRODUZIONE DI VACCINI RIVALI

I produttori di vaccini hanno affermato che ora produrranno altri 20 milioni di dosi del vaccino sviluppato da Oxford-AstraZeneca. Questo si aggiunge ai 30 milioni di dosi che sta già producendo per gli sviluppatori britannici.

L’Australia ha anche un accordo con BioNTech-Pfizer per 10 milioni di dosi del suo vaccino che il regolatore del paese dovrebbe approvare entro gennaio 2021.

Con una popolazione di circa 25 milioni di persone, l’Australia ha registrato circa 28.000 casi di coronavirus dall’inizio della pandemia. Finora, ha assicurato 140 milioni di unità di vaccino, uno dei rapporti più alti tra gli acquisti di vaccini e la popolazione nel mondo, hanno detto i funzionari.

Clicca sull’immagine e guarda il video

Fonte: detoxed.info

Clicca qui per ricevere ogni giorno gli articoli che pubblichiamo


Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre pubblicità o offerte. Se ti piace cosa pubblichiamo e hai piacere di contribuire al nostro lavoro, puoi abbonarti al nostro sito con poco più di un caffè al mese oppure con un’offerta a tuo piacere una tantum.

Clicca qui per sostenere OggiNotizie
Clicca qui se sei interessato a pubblicizzare la tua attività nel nostro sito