Il governo svedese respinge le vaccinazioni obbligatorie perché violano la Costituzione

Il governo svedese respinge la mozione sulle vaccinazioni obbligatorie perché violano la Costituzione

A differenza del nostro governo che è a braccetto con Bill Gates e diversi finanziatori delle case farmaceutiche, il governo Svedese tiene alla salute del suo popolo.

La Svezia invece di schierarsi dalla parte delle lobby del farmaco, respinge le vaccinazioni obbligatorie in quanto violerebbero la loro Costituzione.

Il governo svedese infatti, lo scorso 10 maggio, ha respinto 7 proposte di legge a favore dei vaccini obbligatori, in quanto la loro forzatura sarebbe contraria ai loro diritti costituzionali.

Ma non sembra essere questo l’unico fattore che avrebbe spinto il governo del paese a prendere questa drastica decisione.
In primis si è verificata una forte pressione degli svedesi, che si sono mostrati sin da subito contrari a tali proposte già da quando i mass media hanno iniziato a tirar fuori le prime indiscrezioni a riguardo.

La ciliegina sulla torta che avrebbe provocato un passo indietro da parte delle istituzioni svedesi sembra provenire dal sistema sanitario svedese (NHF). Esso ha fornito alcuni dati che hanno rivelato frequenti e “gravi reazioni avverse” al vaccino MMR (morbillo, orecchioni e rosolia) e ad altri vaccini. Reazioni che sono chiaramente specificate nel foglietto delle controindicazioni del vaccino stesso.

I politici inoltre hanno fatto leva sul fatto che, visto che tale vaccino andrebbe somministrato due volte, i rischi per i bambini raddoppierebbero.

Di seguito vi mostriamo il link del sito dell’ NHF (Federazione nazionale sanitaria svedese) che riporta quanto avvenuto lo scorso 10 maggio, e la traduzione di tale articolo effettuata con Google traduttore e riportata da Dionidream .

Riksdagen röstade Nej till alla vaccinmotioner (Il Parlamento svedese ha votato contro tutte le mozioni sul vaccino).

“La NHF svedese ha inviato una lettera al Comitato e ha spiegato che violerebbe la nostra Costituzione se introdusse la vaccinazione obbligatoria o la vaccinazione obbligatoria come è stata presentata nel moto di Arkelstens. Molti altri hanno anche presentato una corrispondenza e molti hanno richiamato il Parlamento e il politico. I politici parlamentari hanno sicuramente notato che c’è una massiccia resistenza a tutte le forme di coercizione per quanto riguarda la vaccinazione.”

Continua poi:

“La NHF svedese mostra anche le frequenti reazioni avverse in base al tasso a cui FASS specifica nel foglietto illustrativo del vaccino MMR, quando si vaccina un gruppo intero di anno. Inoltre, bisogna tener conto che ogni gruppo di età riceverà due volte il vaccino MMR, per cui gli effetti collaterali sono raddoppiati. Non dobbiamo dimenticare che, inoltre, si applicano simili liste di reazioni avverse per altri vaccini. Nella lettera abbiamo anche incluso una vasta lista degli additivi trovati nei vaccini – sostanze che non sono sostanze per la salute e non appartengono a bambini o bambini. Abbiamo finito l’opinione dei politici con una scoraggiante lista di studi che dimostrano che la vaccinazione è una cattiva idea.”

Fonte: jedanews


Inserisci la tua Email per essere sempre aggiornato su questo argomento
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *