Escono fuori le verità da sempre più medici che hanno vissuto il COVID in prima linea – Dott.ssa Barbara Balanzoni

Featured Video Play Icon

Quello che non si riesce a spiegare “per modo di dire” è che i media, manipolati dal governo e il governo stesso, continuano a terrorizzare le persone con seconde ondate di autunno, mascherine e distanziamento sociale. A quanto pare non è un caso aver scelto la parola “distanziamento sociale” piuttosto che distanziamento di sicurezza, perchè quello che vogliono fare, è abituare le persone a stare distanti uno dall’altra, cominciando dai bambini. Un popolo unito è pericolosissimo per il sistema, mentre un popolo diviso, se vogliono imporre vaccini obbligatori e togliere le libertà, è più gestibile. Ma insabbiare e bruciare i morti per non far fare le autopsie, è stato molto ma molto grave anche perchè sempre più medici stanno sostenendo che se si fossero fatte subito avremo evitato quasi 40 mila morti. Oltre a medici, avvocati, magistrati onesti e scienziati con la S maiuscola, i cittadini Italiani finalmente si stanno svegliando dal letargo.

Quindi come diceva Bud Spencer, OCCHIO ALLA PENNA

Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre offerte.
Puoi scegliere anche tu senza nessun obbligo di sostenerci CLICCANDO QUI oppure ricevere GRATUITAMENTE una notifica via email ogni volta che pubblichiamo un articolo.

Compila i campi qui sotto

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.




1 thought on “Escono fuori le verità da sempre più medici che hanno vissuto il COVID in prima linea – Dott.ssa Barbara Balanzoni

  1. Questo lo avevo capito che il problema non è il COVID19 ma i politici. In molti si lamentano della crisi, le promesse di Conte nn mantenute, gente che nn ha più un lavoro o è in cassaintegrazione. La gente è ora che si svegli sé vogliono essere felici nn continuare ad essere schiavi dei politici morti di fame

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *