Donna con figlio disabile denuncia le forze dell’ ordine per abuso di potere

Featured Video Play Icon

Una donna costretta a casa per accudire il figlio disabile, non avendo la patente, manda il marito a fare la spesa, dopo circa un ora il marito rientra con un verbale di 400 euro e l’umiliazione di essere stato trattato come un delinquente.
Il marito: Mi hanno fermato, tenuto 55 minuti e pur sentendo le mie ragioni per l’uscita obbligata, mi hanno ordinato di tornare a casa immediatamente, non ho potuto acquistare neanche i medicinali per mio figlio, questa è pura dittatura.


Inserisci la tua Email per essere sempre aggiornato su questo argomento
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *