“Cosa è rimasto del 5 Settembre” di Lillo Massimiliano Musso

Featured Video Play Icon

COLPO DI STATO FALLITO IL 5 SETTEMBRE A ROMA
LA VERA SFIDA E’ TRA I POPOLI E LE ELITE MONDIALI

Profilo professionale
Avvocato, iscritto nell’albo dell’Ordine degli Avvocati di Agrigento; titolare dello Studio Legale Musso, fondato nel 2007. Collabora con importanti studi legali ed è firma di un’ampia pubblicistica forense sui più importanti portali di diritto, tra cui Altalex, Studio Cataldi, Diritto.it, Filodiritto. Come penalista si occupa principalmente di tutela della reputazione, di stampa e informazione, di diritto di cronaca e di critica.

Da civilista si occupa principalmente di proprietà intellettuale, tutela di marchi e brevetti, diritto d’autore. Esperto in diritto amministrativo, in particolare di concorsi pubblici, urbanistica ed edilizia. È esperto in vaccinazioni obbligatorie e libertà di cura, informatica forense e diritto industriale. Presiede il Comitato Etico contro la Malagiustizia in Sicilia, è consigliere giuridico di diverse associazioni di categoria, tra cui alcuni sindacati autonomi. Costituzionalista, conduce da anni una serie di trasmissioni video sui social network declinando la disciplina a livello popolare. In occasione del referendum costituzionale del 4 dicembre 2016 i suoi video hanno toccato complessivamente diverse centinaia di migliaia di visualizzazioni, affermandosi come tra i più popolari divulgatori della Costituzione italiana.

Profilo giornalistico
Giornalista pubblicista iscritto nell’albo regionale dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia; autore di un’ampissima pubblicistica nazionale, ha fondato RavaNews, giornale della Valle del Salso, testata iscritta nel registro della stampa periodica presso il Tribunale di Agrigento, nonché Web Radio On the Air, la prima web-radio-podcast d’Italia fondata nel 2004 ed oggi dismessa. Autore di migliaia di interviste radiofoniche, tra il 2004 e il 2011 è stato voce nota nel panorama nazionale, con trasmissioni radiofoniche da cui sono partite campagne nazionali ed internazionali sui temi della bioetica, per l’acqua pubblica, contro nucleare, pedofilia e fame nel mondo. Ha intervistato big mondiali della cultura e del giornalismo in lingua inglese. Ha collaborato con numerose radio regionali, curandone il palinsesto ed affermandosi come voce di punta. È stato editorialista di numerose testate giornalistiche locali. Ha pubblicato una apprezzata raccolta di prosa nel 2003, a cui sono seguiti gli elogi della critica. Nel 2006 ha vinto il Rametto d’Argento con l’opera di prosa “Della Guerra”. Nel 2013 ha pubblicato il libro “La potenza di una mente tranquilla”, raccontando la storia del maestro di kyushindo karate Diego Giardina. È altresì noto per i suoi video-denuncia pubblicati sui social network, alcuni dei quali sono divenuti virali.

Profilo politico
Fondatore e segretario del movimento nazionale Forza del Popolo, è estensore insieme a Vincenzo Sparti del manifesto del Socialismo Cristiano in Italia. Dal 2010 è direttore del Centro Studi sul Socialismo Cristiano, osservatorio che punta l’attenzione sugli sviluppi internazionali del socialismo in chiave democratica. Ha militato in Italia dei Valori da cui è stato espulso nel 2010 per avere contrastato apertamente Leoluca Orlando, indicato come responsabile di una selezione della classe dirigente attraverso l’acquisizione di esponenti da altri partiti, non sempre compatibili con lo spirito che caratterizzava il movimento di Antonio Di Pietro. Noto per avere contestato per primo la presenza nel partito di esponenti come Razzi e Scilipoti, verrà espulso per avere sollevato per primo a livello nazionale la questione morale in IDV. Definito “Lillino Impastato”, per il suo stile di predicatore e provocatore, alle elezioni amministrative del Comune di Ravanusa consegue in solitaria il 5% dei voti validi come candidato sindaco, conducendo un’atipica campagna elettorale in cui si rifiuta di bussare alle porte dei suoi concittadini, appellandosi alle coscienze. Storici i suoi comizi, pubblicati su Youtube e altre piattaforme digitali. Esponente di spicco dei comitati per l’Acqua Pubblica, conduce da molti anni una dura battaglia contro i gestori privati, sia sul piano politico che giudiziario. Con Forza del Popolo è indicato come esponente nazionale del c.d. fronte sovranista, pur se lo stesso preferisce definirsi “socialista che chiede l’attuazione della Costituzione italiana”.
Sostenitore della prima ora del Movimento dei Forconi, di cui ha tentato infruttuosamente di porsi come appoggio ideologico, è fautore di una rivoluzione gentile che escluda radicalmente l’uso della violenza. Indicato erroneamente come rappresentante del Movimento 5 Stelle, per gli argomenti trattati, ha sempre espresso perplessità e critiche nei confronti della compagine politica capitanata da Beppe Grillo. Fermo sostenitore dell’Autonomia della Regione Siciliana, non disdegna di affermarne l’indipendentismo come reazione suprema alla violazione costituzionale dell’autogoverno dei siciliani, in applicazione del principio di autodeterminazione dei popoli.

Curiosità
Lillo Massimiliano Musso è cintura nera di Kyushindo Karate, disciplina che fonde le tecniche cinesi e giapponesi di judo e karate. Della stessa disciplina è allenatore, riconosciuto dalle specifiche federazioni, nonché giudice di gara. Inoltre, è consigliere personale della Kia Karate Giardina dei maestri Diego e Vincenzo Giardina.È da molti anni vegano; ha smesso di nutrirsi di carni nel 2001. Amante degli animali, vive in una scuderia di cavalli (la moglie è istruttrice di equitazione), dove accoglie, nutre e cura diversi cani randagi. Ha un passato da voce/deejay, per qualche anno ha diretto un’agenzia pubblicitaria, tuttora attiva, mentre come rapper ha registrato in gioventù tre album demo.

Vuoi ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo su questi argomenti?

CLICCA QUI PER SOSTENERE OGGINOTIZIE
Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre pubblicità o offerte. Se ti piace cosa pubblichiamo e hai piacere di contribuire al nostro lavoro, puoi abbonarti al nostro sito con poco più di un caffè al mese oppure con un’offerta a tuo piacere una tantum.

Se invece hai un attività, puoi scegliere di pubblicizzarla all’interno degli articoli che pubblichiamo ogni giorno. 
In tutti e due i casi riceverai ogni giorno una notifica degli articoli che pubblichiamo, questo ci permetterà di dare ogni giorno un’informazione alternativa a quella unica di regime.
CLICCA QUI PER PUBBLICIZZARE LA TUA ATTIVITA’