930 milioni di euro è l’offerta dal fondo monetario internazionale se anche la Bielorussia terrorizza il popolo come in Italia

Featured Video Play Icon

Sempre per i TG DIPENDENTI
Ecco signori, questo è quello che stanno facendo in tutto il mondo, il Conte ha detto che l’Italia è un esempio per tutto il mondo. Bell’esempio

Al presidente bielorusso Lukashenko offerti 940 milioni di dollari per il lockdown

Il presidente della Bielorussia Lukashenko NON accetta di imporre il lockdown. Dice che gli sono stati offerti 95 milioni di dollari e che sono arrivati ad offrirgliene circa 940 e che lui si é categoricamente rifiutato

Il presidente della Bielorussia Lukashenko NON accetta di imporre il lockdown. In conferenza stampa avvisa che, in pratica, gli sono stati offerti 95 milioni di dollari e che sono arrivati ad offrirgliene circa 940 e che lui si é categoricamente rifiutato.

E’ stata annunciata la possibilità di fornire alla Bielorussia 940 milioni di dollari di cosiddetti finanziamenti rapidi. Voglio dichiarare che non balleremo con nessuno! Esistono già dei requisiti…nella lotta contro il coronavirus in Bielorussia…Ascoltate, non voglio che la situazione come in Italia si ripeta in Bielorussia, Dio non voglia. Io non lo voglio. Abbiamo il nostro paese, la nostra situazione. E Dio non voglia che finiamo con questo coronavirus come è adesso. Già la Banca mondiale è pronta a finanziarci 10 volte di più di quanto offrisse, per il fatto che stiamo effettivamente combattendo questa malattia. Ho anche chiesto parere al Ministero della Salute. E il FMI continua a chiedere da noi: dai la quarantena, isoliamoci, facciamo il coprifuoco! Ascoltate, é una sciocchezza!”.

PROBLEMI DI MAL DI SCHIENA ?

Lukashenko (tra marzo ed aprile) si era inoltre rifiutato di prendere qualsiasi misura contro il coronavirus, definendo la pandemia una “psicosi di massa”. Arrivò a dire durante una partita di hockey su ghiaccio, ad un giornalista che stava seguendo l’evento: “Qui il virusnon c’è”. Il presidente (in carica dal 1994) agli inizi di marzo aveva persino denunciato una “psicosi” che avrebbe alimentato “un panico più pericoloso del virus stesso”. Aveva quindi invitato i suoi oltre 9 milioni di concittadini a continuare a lavorare, ad andare nei campi e a guidare trattori, anche perché “il trattore guarisce tutti” (la Bielorussia é un paese produttore di trattori appunto).

Fonte: Il gazzettino vesuviano

Se sei interessato a ricevere GRATUITAMENTE una notifica via email ogni volta che pubblichiamo un articolo su questo argomento, compila il form qui sotto.

Compila i campi qui sotto



UN INVITO A CENA PER TE

CERCHI LAVORO? LAVORA CON NOI
LA TUA PUBBLICITA’ ALL’INTERNO DEGLI ARTICOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *