1+1 ha sempre fatto 2: chi produce le mascherine che ci obbligano a portare?

Featured Video Play Icon

Giuseppe Conte e John Elkann hanno siglato il patto che potremmo definire delle mascherine. Fca ne produrrà infatti 27 milioni al giorno, colmando oltre la metà del fabbisogno nazionale. Ora sono due le doverose riflessioni da compiere:

1) Sia Monti che Elkann sono membri del Club Bilderberg. Il primo è diventato capo della commissione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per le politiche sanitarie europee. Mentre il secondo è diventato il principale partner industriale del Governo. Questo dimostra che in quegli ambienti non c’è nessuno che abbia l’interesse di porre fine a questa emergenza sanitaria.

2) Voi pensate che Elkann, con il potere che ha e con gli ambienti che frequenta, avrebbe convertito gli impianti in fabbriche di mascherine senza avere la certezza che l’emergenza sarebbe continuata a lungo?

Tenete presente che il suo gruppo controlla i principali giornali che fomentano l’emergenza e che inducono le fobie da mascherine. Quei giornali avrebbero interesse a diminuire la psicosi dei cittadini legata all’uso di dispositivi che il loro editore produce?

CHI DICE CHE SERVONO LE MASCHERINE?
I giornali scrivono che servono le mascherine.
I produttori di mascherine controllano i giornali che scrivono che servono le mascherine.
Per chi non lo sapesse il Gruppo Gedi controlla: RepubblicaLa Stampa L’Espresso – Il Secolo XIX – Radio Capital – 13 testate locali – Radio Deejay etc. L’Italia è al 41esimo posto per la libertà di stampa.
Un ultima ma non meno importante: (Fiat paga le tasse in Olanda)

Come veniamo presi in giro

Ricordate, non stiamo parlando di complotti. Ma di palesi, pericolosi e inaccettabili conflitti di interesse.

Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo una notizia su questo argomento?
Ogginotizie è l’informazione libera e indipendente dei cittadini, gli articoli pubblicati si sostengono grazie alle vostre pubblicità o offerte. Se ti piace cosa pubblichiamo e hai piacere di contribuire al nostro lavoro, puoi scegliere di pubblicizzare la tua attività all’interno del sito o addirittura all’interno degli articoli che pubblichiamo ogni giorno, oppure abbonarti al nostro sito con poco più di un caffè al mese o un’offerta a tuo piacere una tantum.
Acquistando uno spazio pubblicitario o abbonandoti, riceverai ogni giorno una notifica degli articoli che pubblichiamo, aiutandoci a darti ogni giorno un’informazione alternativa a quella di potere

– CLICCA QUI PER PUBBLICIZZARE LA TUA ATTIVITA’
– CLICCA QUI PER SOSTENERE OGGINOTIZIE




LA TUA PUBBLICITA’ ALL’INTERNO DEGLI ARTICOLI